World Cafe e Open Space Technology - tam tam 46 - 2016

di

Promuovere il dialogo tra gruppi di persone appartenenti a settori aziendali distanti tra loro al fine di migliorare i processi di produzione o le regole di gestione aziendali, far conoscere e condividere con l'intera azienda i risultati di un lavoro, individuare nuove aree di business o più semplicemente accompagnare il cambiamento culturale e di clima che precede o segue una modifica organizzativa, sono alcuni degli argomenti che chi si occupa di formazione si trova a volte a gestire. Tali finalità, che hanno come target vaste schiere di persone piuttosto che piccoli gruppi, non sempre trovano una facile realizzazione potendo gli strumenti di cui disponiamo non risultare del tutto adeguati. 

Le classiche aule di formazione al più composte da venti partecipanti, se pur risultano infatti idonee ad ospitare il dibattito e promuovere la partecipazione attiva, sono tuttavia inadatte a gestire i grandi numeri. La soluzione che spesso si adotta è di utilizzare le convention e cioè gli incontri di massa a rilevanza pubblica aziendale. Tale alternativa, se anche può rivelarsi utile per la possibilità di tali manifestazioni di fornire informazioni in contemporanea a molte persone, non riesce però a costituire una vera soluzione, essendo difficile che tali eventi possano caratterizzarsi quali luoghi di confronto per l'impossibilità che hanno di gestire la comunicazione se non su base unidirezionale (dal palco alla platea), con ovvie ripercussioni sulla possibilità di creare consenso e partecipazione. Si può ovviamente ricorrere ai classici house organ o all'intranet aziendale se pur non sia facile pensare che dei temi caldi in cui occorre pensare e creare in gruppo, tramite il contatto personale, possano essere mediati dalla carta o dalla rete.

Il World Cafè e l'Open Space, che presentiamo in questo nostro contributo, vogliono costituire una risposta alle esigenze sopra esposte, proponendosi quale strumento utile a gestire il dialogo ed il confronto su grandi numeri e cioè quale momento di incontro e di scambio, capaci di sviluppare idee e creare consenso in gruppi allargati. Per facilitare la loro comprensione evidenzieremo in primo luogo la matrice teorica in cui si inquadrano e da cui traggono ispirazione, per poi descriverne scopi e caratteristiche tecniche. 

864 Visite

Contatti

  • Via Cornelio Magni, 39
    00147 - Roma (Rm)

    Tel. 06 5124567 - 06 51604665
    Fax 06 51884150
     
    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Per favore inserisci il nome
Per favore inserisci il telefono
Per favore inserisci una e-mail Indirizzo e-mail non valido
Per favore inserisci il tuo messaggio
Acconsento al trattamento dei dati ai sensi del DLgs 196/2003 e del Reg. UE 2016/679.
Leggi l'informativa