I test Attitudinali e di Intelligenza - tam tam 22 - 2004

di Marco Pacifico

Se pure quando si parla di Assessment, vi sia la tendenza a preferire le prove situazionali per la misura delle capacità di problem solving, per la maggiore vicinanza delle stesse ai problemi riscontrati dalle persone in ambito lavorativo, è tuttavia innegabile che i test, quali misure dell'intelligenza o delle singole attitudini, rappresentano pur sempre delle valide strumentazioni, utili alla formazione di una diagnosi dell'individuo. Se anche infatti non sia sempre facile stabilire il nesso tra l'intelligenza e le mansioni, per la difficoltà di dimostrare il rapporto reciproco, è però anche vero che alcune funzioni cognitive di base ricorrono in molte delle operazioni che tutti noi facciamo tutti i giorni.

Considerando la possibilità di un utilizzo di alcune di queste prove nell'ambito di un programma di Assessement o di Development individuale o di gruppo, quali elementi di supporto della valutazione globale, riteniamo utile offrire un sintetico contributo alla loro conoscenza, potenzialmente utile, a coloro che progettano e gestiscono tali tecniche, ad una scelta ragionata.

3319 Visite

Contatti

  • Via Cornelio Magni, 39
    00147 - Roma (Rm)

    Tel. 06 5124567 - 06 51604665
    Fax 06 51884150
     
    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Per favore inserisci il nome
Per favore inserisci il telefono
Per favore inserisci una e-mail Indirizzo e-mail non valido
Per favore inserisci il tuo messaggio
Acconsento al trattamento dei dati ai sensi del DLgs 196/2003 e del Reg. UE 2016/679.
Leggi l'informativa